ALONSO IN FERRARI

Archive for the ‘GP Malesia’ Category

GP Malesia : primo ritiro per Alonso

leave a comment »

Sepang 2013 – primo ritiro Ferrari

Sepang 2013 – primo ritiro per la F138

Sepang 2013 – Alonso insabbiato

Malaysian Grand Prix Sepang 24 March 2013

Fernando Alonso – Malaysian F1 Grand Prix at Sepang International Circuit outside Kuala Lumpur

Fernando Alonso – L’ala spaccata alla base del muso della F138 – Sepang

24 marzo 2013 – Sepang

Finisce al secondo giro il Gran Premio per Alonso, bella gara con doppietta RedBullRacing condita con una bella battaglia, (e un sorpasso & controsorpasso “vero”) poi seguono i due della Mercedes (British) GrandPrix pilotini radiocomandati dai box. Bene Felipe a punti, chissà cosa avrebbe potuto ottenere Fernando se Vettel non gli avesse frenato in anticipo davanti… Purtroppo il “muso” della Ferrari non è “flessibile” come quello di gommapiuma delle RedBull e quindi..si spacca

20130324

Grand Prix Malesya 2013

Written by alonsoinferrari

24 marzo 2013 at 1:53 pm

GP Malesia qualifiche – Massa 2° Alonso 3°

leave a comment »

Malaysian Grand Prix, Sepang 21 - 24 March 2013

Fernando Alonso – Ferrari F138 Sepang

23 marzo 2013 – Sepang

Continua la serie positiva per Felipe che dimostra di essere a suo agio nelle qualifiche con questa F138, ed essersi completamente ripreso dal brutto incidente del 2009, mettendo dietro il suo “caposquadra” il “bicampeon” Fernando Alonso.

20130323

Grand Prix Malesya 2013 – qualify

Written by alonsoinferrari

23 marzo 2013 at 5:18 pm

Pubblicato su GP Malesia

Tagged with , , ,

GP Malesia – prove libere 4° Alonso

leave a comment »

2013_mal_18005

Fernando Alonso – Ferrari F138 Sepang

22 marzo 2013 – Sepang

20130322

Grand Prix Malesya 2013 – free pratice

Written by alonsoinferrari

22 marzo 2013 at 12:00 pm

Pubblicato su GP Malesia

Tagged with , ,

GP Malesia : impresa epica vince Alonso

leave a comment »

Fernando sorride - Malesya podium

Fernando porta alla vittoria la Ferrari F1 F2012 - Malesya circuit Kuala Lumpur

25 marzo 2012 – Sepang

Fernando Alonso fa vincere la Ferrari, non commette errori e sfrutta a suo vantaggio quelli degli avversari. La Ferrari numero cinque balza subito in testa (a sorpresa di tutti) e giro dopo giro fa capire che c’è della consistenza: non si tratta di un semplice fuoco di paglia dettato dalle avverse condizioni climatiche, che hanno rimescolato le carte in pista. Le condizioni incerte in pista il sangue freddo del fuoriclasse, Fernando non ha mancato l’appuntamento ed è balzato in testa nei momenti chiave del Gran Premio. Tutto accade al secondo start, dopo la prima interruzione sotto la bandiera rossa, ha poi sostenuto un ritmo incredibile per tutte le vetture del lotto, distanziando anche il più diretto inseguitore, Perez (pilota “vivaio” Ferrari) che s’è fatto poi incalzante nelle ultime tornate, a pista asciutta. S’è così materializzata una doppietta motoristica Ferrari (Sauber cliente motori Ferrari) forse il “fenomeno” della giornata (Sergio Perez) già dato per scontato, prossimo sostituto di Felipe Massa, s’è assicurato il volante Ferrari ed ha incamerato un pesante secondo posto, molto utile alla squadra Sauber, in termini di introiti economici FIA.

Fernando dopo l’inaspettata vittoria, che ha creato giro dopo giro, e per questa volta il muretto Ferrari ha indovinato tutti i momenti chiave dei 3 pit stop, balza addirittura in testa alla classifica piloti con 35 punti!

Grand Prix Malesia 2012

Written by alonsoinferrari

25 marzo 2012 at 1:27 pm

GP Malesia qualifiche in difesa

leave a comment »

Qualifiche Malesya circuit Kuala Lumpur - F.Alonso

24 marzo 2012 – Sepang

Quarta fila e nono tempo, qualifiche in “difesa” anche se il distacco è più contenuto dalle prime file, rispetto al gran premio d’Australia una settimana fa.

Grand Prix Malesia - qualifiche 2012

Written by alonsoinferrari

24 marzo 2012 at 10:11 am

GP Malesia prove libere, Alonso sesto

leave a comment »

prove libere Grand Prix Malesia, box Ferrari

23 marzo 2013 – Sepang

Grand Prix Malesia 2012 - free pratice

Written by alonsoinferrari

23 marzo 2012 at 4:34 pm

GP Malesia un podio sfumato

leave a comment »

Fernando Alonso - Malasya grand prix

 

10 aprile 2011 – Kuala Lumpur – Sepang

Un contatto con la McLaren in netta difficoltà pneumatici che ha pesantemente influito, nel bilancio finale della gara. Non è certo il reale valore in campo, questo espresso dai piazzamenti di Massa e Alonso, almeno un terzo posto non era irreale visti i problemi di gestione gomme visti in corsa da tutti i teams.

Entrambi i piloti del “contatto” Hamilton ed Alonso, penalizzati di 20 secondi a fine gara dai commissari. Fernando mantiene il sento posto, mentre Hamilton scivola all’ottavo.

Le motivazioni della giuria sono state per Alonso, reo di aver toccato la McLaren col  suo alettone (tralaltro subendone pure le conseguenze) Hamilton invece per aver cambianto più volte traiettoria durante il duello, (il campioncino non ha mai perso il vizietto di “zig-zagare”)

La penalizzazione per fortuna ha un effetto “nullo” per così dire riguardo ad Alonso, incolpevole se non altro una colpa “veniale” di aver calcolato male le distanze. Un incidente di gara può capitare se l’avversario davanti va a destra e sinistra a suo piacimento quando il regolamento ammette un cambio di direzione sola per “difendersi” dai sorpassi..

GP Malesia, Ordine d'Arrivo - 10 aprile 2011
Pos  Pilota              Team                  Tempo/Gap
 1.  Vettel        Red Bull-Renault           1h37:39.832
 2.  Button        McLaren-Mercedes           +     3.261
 3.  Heidfeld      Renault                    +    25.075
 4.  Webber        Red Bull-Renault           +    26.384
 5.  Massa         Ferrari                    +    36.958
 6.  Alonso        Ferrari                    +    37.248
 7.  Hamilton      McLaren-Mercedes           +    49.957
 8.  Kobayashi     Sauber-Ferrari             +  1:07.239
 9.  Schumacher    Mercedes                   +  1:24.896
10.  Di Resta      Force India-Mercedes       +  1:31.563
11.  Sutil         Force India-Mercedes       +  1:45.000
12.  Rosberg       Mercedes                   +     1 lap
13.  Buemi         Toro Rosso-Ferrari         +     1 lap
14.  Alguersuari   Toro Rosso-Ferrari         +     1 lap
15.  Kovalainen    Lotus-Renault              +     1 lap
16.  Glock         Virgin-Cosworth            +    2 laps
17.  Petrov        Renault                    +    4 laps

Giro più veloce: Mark Webber, 1:40.571

Written by alonsoinferrari

10 aprile 2011 at 11:16 am

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: